lunedì 21 novembre 2022

UN ALBERO CADE, UN FIORE NASCE!

 


Io ho ricominciato a lavorare e mi sono piantato. non faccio più niente di sportivo, a parte prendere degli aerei correndo perche' sono in ritardo....Pero' grazie a Dio, qualcuno in famiglia ha preso il testimone.

lunedì 7 novembre 2022

TANTA, TANTISSIMA ROBA.....


 Ieri ho fatto il primo allenamento in bici con mio figlio di otto anni. 20 chilometri con il cuore fuori soglia per l'emozione che ho provato. Ha sparato tutto subito per impressionarmi e poi sul cavalcavia l'ho spinto su fino alla fine perché non ne aveva più. 

E' per sensazioni come queste che siamo venuti al mondo.


mercoledì 19 ottobre 2022

le ultime dita sulla cucitura...

 


le ultime dita sulla cucitura....a quanti giovani Jedi hai trasferito i segreti della Forza, e l'ho usato anch'io con i miei bambini. Hai sempre condiviso i tuoi segreti e la tua conoscenza, ci hai regalato il tuo tempo, ci hai insegnato uno sport meraviglioso e terribile. 

Sei una persona speciale e chissà che lanci farai da dove sei adesso

giovedì 13 ottobre 2022

IL VERO EROE DI KONA


Potrei parlare dei 315 watt per quattro ore e del record della gara in bici, o della maratona in 2 e 40. E invece celebro L. Sanders, ex tossico e campione interstellare di sofferenza. 

sabato 8 ottobre 2022

BRAVA L, AMORE MIO


 Anche tu ti chiami Lucy, scherzo del destino, come L amore della vita mia. Ieri sera ti ho seguito per più di due ore, nella maratona dell'Ironman di Kona. Hai rincorso la prima e poi hai rallentato e poi a momenti ti fai prendere da una teutonica che ti correva dietro come un treno. Alla fine correvi anche storta, tu che normalmente voli come una Dea dell'Olimpo


ma io continuo platonicamente e sportivamente a amarti, soprattutto per i quattro secondi posti che hai fatto a Kona. 

mercoledì 5 ottobre 2022

CHE MALE


E' tornato a farsi sentire molto forte il male al tendine di Achille, solo al pensiero di fare una maratona.... Pensa se mi allenavo davvero.....pero' adesso sono fermo e non so per quanto. Erano anni che non si incazzava cosi'.

domenica 2 ottobre 2022

NON SEI ARRIVATO FINO A QUI PER ARRIVARE FINO A QUI


Nella mia vita sportiva ho preso tante "calde", cioè quando non ne hai più e non sai veramente perché. E questa e' sicuramente una delle più' pesanti: anche se continuo a fare qualcosa tutti i giorni, ho perso la voglia e il fuoco sacro di allenarmi. Forse perché mi manca un obiettivo, forse perché' ho esagerato quest'anno, forse perché ho troppi uccellini nella testa. Preghiamo  

giovedì 29 settembre 2022

MANIFESTO DI UNDERDOG, IL MARCHIO CHE MI RAPPRESENTA


 Mi chiamo Justin Loretz, sono uno sfavorito del ciclismo.

 

Nessuno me l'ha detto, non porto un'etichetta e il più delle volte non è il primo pensiero nella mia mente. Tuttavia, è quello che sono. Un'emarginata.

 

Che cosa significa? Per me, e ognuno avrà una storia personale diversa, significa che sono un sognatore, sogno di essere un corridore più in forma, più veloce, un campione che può evocare la forza degli dei a suo piacimento per vincere.

 

Sono nato con ambizioni da Ferrari, ma purtroppo sono spinto da un motore Ford e, per quanto mi sforzi, il gradino più alto del podio (o il podio in assoluto) non sarà mai un fattore del mio futuro. Detto questo, nel mio cuore e nella mia testa, credo di poter arrivare più in alto, superare i miei limiti, sfidare i favoriti.

 

Nel 1885 il mio avo Giuseppe Loretz fu il primo campione nazionale italiano di corsa su strada e, per dimostrare che non era un caso, tornò nel 1886 e arrivò secondo. Quindi, i geni di famiglia sono buoni. O lo erano...

 

Con lo spirito combattivo di Giuseppe, più che il suo DNA nelle mie vene, faccio del mio meglio per essere il mio Campionissimo in ogni corsa che faccio.

 

Mi piace provare, sperare, superare i miei limiti. Molte volte, quando pedalo, fallisco. Sono mortale, sono il chiodo. Vengo smussato da una salita, dalle condizioni atmosferiche o dalla forza della concorrenza. Ma sorrido lo stesso. Perché? Perché imparo sempre. Imparare a conoscere il mio corpo (ho 49 anni e mi sta ancora insegnando cosa può fare) e imparare a conoscere la mia mente (sono sicuramente più forte quando invecchio).

 

Scavare a fondo per scalare una montagna o inseguire una fuga era una cosa che temevo, ma non da quando ho imparato a incanalare l'underdog che è in me, concentrando i miei pensieri "ce la posso fare" e lasciando che il mio corpo li segua fino alla conclusione. A volte è una buona giornata - si dice che "ogni dog ha il suo giorno" - anche gli underdog, e io ho la fortuna di essere il ciclista che sono nel mio cuore - il martello.

 

Se questo vi assomiglia, allora siete nel posto giusto: UDOG.cc è un club ciclistico globale che nutre questo sentimento e prospera sulla convinzione di poter sempre vincere!

 

Continuare a essere uno sfavorito.


lunedì 26 settembre 2022

SPEGNETE TUTTO


 quando ero giovane facevo 1 mille in 3.17" e poi morivo....

venerdì 23 settembre 2022

martedì 20 settembre 2022

SANGUE, SUDORE E LACRIME

NUOTO 42km 

BICI 79580km 
CORSA 242km
CORE 96
MEDITAZIONE 151

RIMORSI 7 (giorni riposo)
RIMPIANTI 44 (giorni di allenamento saltati) 
PIPPE 18 (giorni di malattia) 

siccome l'editor di blogger e' impazzito, scrivo qui le kilometrate....

mercoledì 14 settembre 2022

NUOVE SCARPE? O PIEDI NUOVI?


La mia eterna ricerca di guarire dal tendine di Achille continua, adesso faro' delle solette su misura disegnate dal computer della Nasa dopo aver firmato, pestato piattaforme digitali e pregato tutti gli dei dell'Olimpo. Ottima occasione per comprare anche delle nuove scarpe. Da decidere se ricomprare i gommoni Bondi Hoka o un paio più leggere Mach 5 (sempre hoka)*.

*non sono chiaramente un influencer, quindi la hoka non mi da niente gratis. Anzi io sono un disinfluencer....