sabato 21 aprile 2012

E LE GAMBE MI DISSERO: "MA CHE CAZZO FAI?"


Oggi, prima dei miei soliti 3 km di corsa lentissima, ho giocato a tennis con mia suocera.
Premetto che da ragazzino, cioe' 35 anni fa, giocavo e mi piaceva.
E durante l'universita' ho giocato molto. Anche se sempre male. Altrimenti che ironmarz sarei.
Ma il vero punto e' che le gambe di un ciclista o runner non hanno in memoria le corse laterali o diagonali. Per cui il mio corpo oggi reagiva come un muppet in LSD.
Da ridere e da piangere.

Nessun commento:

Posta un commento