martedì 30 agosto 2016

VALE LA VITA VIVERE UN'OSSESSIONE



E come ultima emozione L, amore della vita mia, è volata qui per farmi una sorpresa e mi aspetta al traguardo.
Rido, piango e non sento neanche lo speaker che urla: "Ironmarz, you are an ironman".





questo è l'ultimo post del blog.
non rimpiango neanche un minuto di quest'avventura, ma il viaggio finisce qui.

Vale la vita vivere un'ossessione.
Ma vivere un'ossessione vale la vita?

UN UOMO CONTRO LA SUA NATURA


La mattina della gara tutto è passato.
Mi butto in acqua e so che mi dovranno sparare per fermarmi.
Ismaele e Queequeg sono con me.
Mi accompagneranno in bici anche per parte della maratona.
E c'è un momento al tramonto, senza parole, di noi tre sulla riva del fiume che è la nostra amicizia.

ISMAELE E QUEEQUEG


Sabato mattina vado a provare a nuotare con i braghini di neoprene sotto il body di lycra.
Non si vedono ma temo che mi scoprano.
Mando SMS deliranti a Sciffo (Ismaele) e King of Pain (Queequeg) che si fanno 900km di auto per venirmi in aiuto.
Quando finalmente arrivano, si rendono conto che la situazione è grintosa.
Andiamo a fare il deposito bici e borse e io dico che se si nuota senza muta non parto.
"ti buttiamo dentro noi" è la risposta senza appello.
Poi mi lasciano un'oretta in camera da solo.
E cerco di riordinare i pensieri: "l'uomo che guarda l'abisso trova se stesso".

LA NOTTE PIU' BUIA


Arriva venerdì e parto per Vichy.
Spero che mi perdano la valigia della bici.
Ma purtroppo arriva.....
Vado a iscrivermi e per il Mezzo del sabato danno 36 gradi e nuoto senza muta.
Mi saltano tutti i fusibili. Non vedo neanche una bellissima città e una grande organizzazione.
Alla sera vado al briefing e al pasta party da solo.
Alla notte scrivo questa lettera del condannato a morte alla mia famiglia:

A Elvis che guarda con teneri occhi lucenti un mondo che sembra troppo
cattivo per lui. 
A Fidel che sembra morderà la vita con una risata e un urlo. 
A L. che è l'inizio e la fine. Che è il nostro porto tranquillo.
Quello in cui sai che ti potrai sempre riparare nelle notti di
tempesta. 
Non so come andrà la gara. 
So solo vi ho rubato molto tempo in questo mio folle viaggio. 
Grazie per avermi accompagnato sempre con amore. 

PROLOGO - MIRAGGI


va tutto bene fino a una settimana prima. 
Poi l'organizzazione annuncia che la temperatura dell'acqua potrebbe essere superiore ai 24 gradi: e quindi no muta.
Come potete immaginare io non so fare a nuotare.
Per una settimana dormo tre ore per notte.
Una notte ne dormo 4 ma solo perchè ho preso del Lexotan.
Che notoriamente mal si accompagna se dovete fare un Ironman, per cui non ne prendo più.


martedì 23 agosto 2016

COMUNQUE LUNEDI' ARRIVA SEMPRE


Con queste 4 parole King of Pain mi ha rimesso in bolla.
Se poi ho le gambe in bici come oggi batto Frodo (quello della foto però...).

domenica 21 agosto 2016

INTRUSIVE


Mai aggettivo fu più azzeccato da un maratoneta quasi amico.

giovedì 18 agosto 2016

INSIEME ALLA CACCIA DELLA BALENA


Sono sempre stato solo negli allenamenti alla ricerca della mia balena, della mia ossessione.
Ma nel momento della caccia finale loro ci saranno (anche chi, come l'uomo lupo, non fisicamente).
grazie, per me vuol dire tanto.....

sabato 13 agosto 2016

ARRESTO CARDIACO


per fare la gara devo presentare un certificato medico.
Agli organizzatori di quelle precedenti non gliene fregava un cazzo ma a questi si.
ieri mattina mi presento e una dottoressa di vent'anni dopo una serie di domande che risalgono i miei bisnonni mi attacca l'elettrocardiogramma.
poi guarda per 10 minuti il tracciato e poi mi dice che deve sentire il cardiologo perchè vede una cosa strana e comunque non mi può dare il nulla osta.
Mi fa accomodare in sala d'aspetto perchè ha altre visite e dopo telefonerà al cardiologo.
LA PIU' LUNGA MEZZORA DELLA MIA VITA.
I pensieri sono stati i più vari, da: "se almeno avessi fatto la visita prima non mi sarei fatto un culo così per così tanto tempo" fino a "adesso rubo il suo timbro o mi faccio un certificato in photoshop".
Poi come se niente fosse, esce (secondo me dopo almeno 10 ore) e dice che il cardiologo ha detto che non è niente e ecco il mio certificato.

MA IL VERO MESSAGGIO E': non pensato neanche per un momento che potevo veramente avere un problema al cuore e che non avrei dovuto partecipare per sicurezza, ma solo come potevo fare la gara....

martedì 9 agosto 2016

Fisio, adesso ti dico cosa mi devi dire


Lo so che ho la periostite in tutte e due le gambe.
Ma vengo da te solo per sentirmi dire che non c'è problema a fare la gara.
Ci penseremo dopo....

domenica 7 agosto 2016

A SON SCIUPA'


due settimane di vacanza in paradiso.
In ritiro con la squadra (cioè L, amore della vita mia e i cuccioli Elvis e Fidel e A., compagno di bici).
Allenare bici e corsa al caldo impossibile perchè a Vichy potrebbe essere torrido, nuotare in mare (ma con la muta), attentissimo alla dieta.
Ieri e oggi il mio corpo ha spento tutte le luci. Ha deciso lui che era il momento di fare riposo.
E domani vado dal fisio per la doppia periostite.
Ma non si molla. ultima settimana alla morte e poi tapering weeks.

mercoledì 20 luglio 2016

LA MOGLIE IN VACANZA


Qual è la cosa migliore da fare in una calda sera d'estate se sei a casa senza moglie e figli e abiti a amsterdam?
Una bella corsa lunga, sauna, idromassaggio e letto.

giovedì 14 luglio 2016

PER FAVORE BLOCCATEMI LA CARTA DI CREDITO


L'ultima stronzeria che mi sono comprato sono le "orecchie di gatto": delle specie di appendici pelose da attaccare al casco per ridurre il rumore del vento....

giovedì 7 luglio 2016

LO YOGA AL CALDO


Ho scoperto lo yoga al caldo. Non l'ho ancora detto al coach censore. l'ho aggiunto solo una volta per provare dopo il nuoto per aggiungere extra stretching.
mi è piaciuto. anche perchè ci sono tanti corpi sudati tutti insieme....e qualcuna non è malaccio.....