domenica 24 marzo 2019

ICARUS



ho perso quattro mesi, adesso inizio un programma Icarus.
Che sia ancora in giro Rodechenkov?

sabato 23 marzo 2019

Inizio di stagione in uno stato di forma non buono. Ma posso andare anche peggio




Però è bellissimo morire di fatica.
20 minuti a soglia: 
non perché andavo forte, perché era quasi quattro mesi che non pedalavo



giovedì 21 marzo 2019

IL PRIMO GIORNO DELLA MIA NUOVA VITA (UNO DEI TANTI)




C'erano molte frasi più epiche ma, in verità, la vita non mi ha mai colpito duro, anzi.
Per cui Mickey mi sembra più appropriato.
Due mesi fa è stata una falsa partenza.
Vediamo se sono capace di fare un altro round.


domenica 27 gennaio 2019

UN MESE SENZA SPORT



dove eravamo rimasti?
avevo smesso su una pista da fondo e ricomincio su una pista da fondo dall'altra parte del mondo. Vermont. gli americani ne vanno pazzi....e noi che abbiamo le Dolomiti, lo Stelvio, la Val d'Aosta....ma questa e' un'altra storia.
In questi ultimi anni, dal 2008 più' o meno, non avevo mai fatto un periodo cosi' lungo senza fatica, sudore o lacrime.
mi sono dovuto fermare per le spalle e per il tendine ma soprattutto perché non riesco a gestire il nuovo lavoro, l'arrivo della famiglia in America e lo sport.
Dovevo mollare da qualche parte: la decisione e' stata naturale.
Pero' adesso testa sul manubrio e ricominciamo il vero triathlon: lavoro, famiglia e sport.

BREAKING NEWS: la mattina dopo mi sono svegliato con un gran male al ginocchio. forse devo imparare qualcosa....


lunedì 31 dicembre 2018

FLYING AWAY FROM HOME*




Quest’anno è diverso. 
Come dice il Boss in Homeland: 
“Sono stato laggiù nel deserto. Cercando nella polvere. Aspettando un segnale”.
Che non è arrivato. 
Hai fatto tutto in fretta. 
Visto tutti in fretta. 
Salutato con un arrivederci sapendo che era un addio. 

Non riuscirai a dimenticare gli occhi pazzi di tua madre. E gli occhi persi di tuo padre. 
“Non è con la morte che si finisce”.
E adesso state andando lontano. 
Lontano anche da quello che dovresti fare. 
Che dovresti diventare. 
Forse lontano da quello che sei veramente. 

“Non è con la morte che si finisce”. 
Hai interrotto un libro prima di leggere la fine. 
Aspetterai una telefonata. 
Per tornare in fretta a chiudere le cose. 
Per chiudere la casa. 
Da cui state volando via.  
Non ho ancora capito se è troppo facile. 
O troppo difficile. 

L’ultima tappa di una lunga fuga. 
Poi ti riposerai. 
Come loro non hanno mai fatto. 
E solo di questo li ringrazierai sempre. 
Perché ti hanno sempre insegnato il contrario di quello che andava fatto.

*fuori tema: per chi mi conosce e' il seguito della serie "Driving home for Christmas"

domenica 23 dicembre 2018

LA TORTURA




Io ti vedo e non ti posso avere
io che ti ho tanto amato
e che ho tanto sofferto per te
tu che tanti anni fa mi hai aperto un nuovo mondo
anche insieme al mio amico Vittorio
tu che adesso sei chiuso per neve
e io mi ammazzerei ogni volta che ti vedo e non ti posso avere

domenica 16 dicembre 2018

PRIMO HIIT (e forse ultimo)



Provate questo sui rulli se avete poco tempo.....
però tenete un secchio vicino

sabato 8 dicembre 2018

taaaaaaac





in verità solo Tac.
come a questa Mummia
però voi mi dovete spiegare perché mi viene male alla spalla e non va via anche se non nuoto da agosto.
preghiamo

lunedì 26 novembre 2018

GRAZIE SPORT




Qui per Thanksgiving prima di sbranare milioni di tacchini, ci si ferma un attimo e si ringrazia qualcosa o qualcuno. Io ho ringraziato per l’amore incondizionato dei miei bimbi (me la godo fino a quando poi da adolescenti mi odieranno) e per L, amore della vita mia.

E poi ho ringraziato lo sport: a cui ho dato tanto, ma che mi sempre dato di più in cambio.

Perchè mi ha dato gli amici e lo spogliatoio. Anche quando lo spogliatoio non c’era e ci cambiavamo d’inverno nel bel mezzo del campaccio di fango ghiacciato e erba spelacchiata.

e perchè mi ha dato la solitudine. Lunghissime e tantissime ore di allenamento da solo con una infinita conversazione con me stesso.

perchè mi ha fatto scoprire i miei luoghi oscuri. Mi ha fatto scavare profondo nella fatica e nel dolore. Per capire che lo facevo proprio per arrivare a quel buio li….

perchè mi ha abituato a accettare gli infortuni, delle volte solo aspettando che il tempo passasse perchè è l’unica cura 

perchè ho visto posti magnifici che dal finestrino di un auto non avrei neanche capito

perchè anche se arrivo sempre ultimo per me è sempre una vittoria con me stesso

perchè in tanti momenti una corsa sotto la pioggia, libera le nuvole nella tua testa

perché mi ha insegnato che è giusto averne paura, perché lo sport va rispettato


e poi non l’ho ringraziato più perchè è arrivato Black Friday e mi sono comprato la qualunque cazzata sportiva che avevo comunque già tripla….

giovedì 22 novembre 2018

MO CHE PACCA DI FREDDO.....



Oggi ho battuto le massime pacche di freddo, una a venir giù dallo Stelvio e una a venir giù dal Gavia  con Z. e C.
E mi sono anche perso....per cui l'ho allungata di 10km di tormento.


domenica 18 novembre 2018

LA MORTE NERA*



le gambe sono le stesse, ma la bici no.
una roba così comoda e veloce non l'avevo mai provata.

*nome suggerito da C, compagno di mille battaglie

sabato 10 novembre 2018

PERCHE' NON CONTI?



ho un nuovo personal trainer, stile e personalità totalmente diversa dal precedente orso grigio olandese, che aveva l'ossessione per le ripetizioni degli esercizi, e che se per caso ti sbagliavi e ne facevi 13 ti faceva arrivare a 16 perché era OCD.
Questo non li conta e se non ti fermi tu, ne puoi fare 5463 che non ti dice un cazzo.
E adesso l'OCD viene a me...




giovedì 8 novembre 2018

MANCA L'ARIA






Si danno per scontate delle cose meravigliose (rif. Modugno).
Ti svegli, scendi in ascensore nel garage, guidi fino al parcheggio sotterraneo dell'ufficio, sali in ufficio, lavori, scendi nella palestra dell'ufficio, lavori, guidi fino al parcheggio dell'appartamento, prendi l'ascensore, entri a casa che ha le finestre semisbarrate per l'aria condizionata, mangi, dormi.
Tutto senza respirare l'aria fresca.
PERO' CHE SPETTACOLO L'AMERICA!!!!!!! e chi se ne frega dell'aria fresca